A Clash of Covers ⚔️ Infomocracy. Un sistema perfetto - Malka Older

A Clash of Covers
Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per chiudere con leggerezza la settimana dopo giorni di lavoro e studio. 😄
Ogni venerdì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Buon venerdì, lettori!

Come vi avevo anticipato, il calendario del blog è stato un po' riorganizzato: il lunedì ora ospita una nuova rubrica, A New Week Incipit, e questo vuol dire che gli A Clash of Covers le hanno lasciato spazio spostandosi proprio... al venerdì! Molto meglio chiudere la settimana così, no? 😄

Per il primo A Clash of Covers dopo le vacanze, si sfidano copertina originale e copertina italiana de Infomocracy. Un sistema perfetto di Malka Older. ⚔️ Edito da Frassinelli, questo interessantissimo romanzo distopico (che mi ha colpita perché incredibilmente vicino a ciò che accade qui e ora) esce martedì 4 settembre al prezzo di copertina di € 20.00 ma, se volete, potete acquistarlo su Amazon cliccando qui e supportare così il blog senza spendere nemmeno mezzo centesimo in più (anzi, risparmiando pure). 😉

Trama

Alla fine del XXI secolo, la Terra è abitata ormai da dieci miliardi di persone, e l'introduzione dell'Informazione, un sistema di connessione globale, ha cambiato radicalmente l'assetto politico. Gli stati-nazione non esistono più, sostituiti da micro-comunità, che attraverso il voto in rete danno vita a una Supermaggioranza. Alla vigilia delle elezioni che dovranno stabilire quale sarà la nuova maggioranza che governerà il mondo, tre personaggi si muovono sulla scena planetaria, coinvolti a vario titolo nelle dinamiche politiche.
Per Ken, queste elezioni sono la grande occasione di farsi spazio all'interno di Policy 1st, il partito idealista al quale appartiene, e riuscire finalmente a raggiungere soldi e potere.
Per Domaine, esponente di spicco di un movimento anarchico che si oppone strenuamente all'Informazione, le elezioni rappresentano un momento decisivo della sua battaglia politica, un'opportunità imperdibile di svelare la dimensione silenziosamente totalitaria del sistema, e le menzogne e le ingiustizie che si nascondono dietro la cosiddetta pax democratica.
A Mishima, un'agente segreto al servizio dell'Informazione, è stato affidato il compito di tenere la situazione sotto controllo, e di fare in modo che lo sviluppo del più grande esperimento politico di tutti i tempi prosegua senza intoppi.
Ma quando sono così tanti quelli che si muovono nell'ombra, le cose si complicano molto. Come sempre, quando «il sistema è perfetto», è la variabile umana che può cambiare tutto.

The Clash

Infomocracy Malka Older Infomocracy Un sistema perfetto Malka Older

La prima edizione statunitense di Infomocracy, uscita a giugno del 2016, è un trionfo di grafica che evidentemente richiama gli ingranaggi di un meccanismo complesso quanto la realtà socio-politica immaginata dalla Older. Anche grazie ai colori freddi predominanti, nel complesso si ha una copertina asettica, inquietante nella sua freddezza, particolarmente azzeccata per questa distopia.

Dai colori diametralmente opposti, la copertina dell'edizione italiana è un po' più esplicita, con tutti quegli schermi che richiamano inevitabilmente il Grande Fratello orwelliano, The Truman Show ma anche la stanza in cui Neo incontra l'Architetto in Matrix Reloaded. Il tema è il controllo costante, ovunque e comunque, ma non sono tanto sicura che fotografi appieno il romanzo nella sua interezza, come invece mi sembra che riesca a fare la copertina originale.

Voi cosa ne dite? Esprimete pure la vostra preferenza nei commenti, se vi va, e magari lasciate anche una vostra interpretazione! 😊

L'autrice

Malka Older è una scrittrice e una ricercatrice universitaria, con una decennale esperienza di lavoro in organizzazioni umanitarie. Il suo romanzo d'esordio, Infomocracy. Un sistema perfetto, è stato nominato tra i migliori libri del 2016 da Kirkus Reviews, Book Riot e dal Washington Post, ed è il primo di una trilogia, composta da Null States (USA, 2017) e State Tectonics (USA, 2018). Malka Older ha scritto anche diversi racconti e poesie pubblicati su WIRED, Twelve Tomorrows, Reservoir Journal, Fireside Fiction, Tor.com e altre riviste. malkaolder.wordpress.com

Nessun commento:

Posta un commento