A Clash of Covers ⚔️ Il mondo che verrà - Jim Shepard

Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per alleviare un po' il trauma del lunedì e rendere un po' più sopportabile il ritorno a lavoro e studio. 😄
Ogni lunedì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa!
Ho lasciato il blog ad impolverarsi come una bomboniera di matrimonio poco gradita all'incirca per due settimane! Ma non sarò mica l'unica a finire in periodi teribbbili fatti di imprevisti e di umore sotto terra, quindi probabilmente un po' verrò compresa e perdonata.
...no?

Come sempre, quando si tratta di periodi neri, si riparte col jolly che vi piace tanto, che ci sta sempre bene come un little black dress: l'A Clash of Covers! Questa settimana, nonostante sia martedì e non lunedì, si sfidano copertina originale e copertina italiana de Il mondo che verrà di Jim Shepard. ⚔️ Edita da Bompiani, questa raccolta di racconti arriva in libreria domani martedì 16 gennaio al prezzo di copertina di € 18,00 ma, se volete, potete acquistarlo su Amazon e supportare così il blog senza spendere nemmeno mezzo centesimo in più (anzi, risparmiando pure).😉
Trama
Queste storie risuonano di voci che appartengono, tra gli altri, agli esploratori inglesi che hanno preso parte a una delle più disastrose spedizioni artiche della storia, ai fratelli Montgolfier - in gara per diventare i primi uomini in grado di volare -, e a due donne di frontiera la cui relazione passionale è contrastata da mariti gelosi e da una tormenta di neve che non lascia scampo. In ogni storia il personale diventa politico poiché questi personaggi, innamorandosi o affrontando insidie coniugali o semplicemente confrontandosi con i propri fallimenti, si trovano davanti all'onda di marea di una natura indifferente e crudele.
Veniamo ora alle copertine!

Edizione originale
The World to Come by Jim Shepard
Edizione italiana
Il mondo che verrà di Jim Shepard

Della copertina originale di The World to Come, uscito a febbraio 2017, apprezzo l'idea (nonostante non riesca a non farmi automaticamente venire in mente l'opening di Prova a prendermi) ma non la realizzazione: la trovo incompleta, come se fosse una bozza, con quei font davvero troppo semplici e lineari. Volendo puntare tutto solo sulle scritte, mi aspetterei qualcosa di un po' più particolare.

Tutt'altra storia, invece, la copertina dell'edizione italiana: delicata, elegante, equilibrata. Le scritte non disturbano minimamente la foto scelta ma, anzi, la completano alla perfezione. Tutto sembra risultare azzeccatissimo per questa raccolta di racconti, e la vista di quell'orizzonte ci fa pensare alle infinite possibilità davanti a noi... punzecchiandoci anche un po' con un pizzico di onnipresente paura dell'ignoto.

Voi cosa ne dite? Esprimete pure la vostra preferenza nei commenti, se vi va, e magari lasciate anche una vostra interpretazione! 😊

Nessun commento:

Posta un commento