• A Clash of Covers •
Il magico pane dei fratelli Mazg di Robin Sloan

Citazione ed omaggio ad A Clash of Kings, titolo originale del secondo libro della saga Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, A Clash of Covers è una rubrica settimanale pensata per alleviare un po' il trauma del lunedì e rendere un po' più sopportabile il ritorno a lavoro e studio. 😄
Ogni lunedì sceglierò un libro di un autore straniero fra quelli in uscita che vi segnalo in Coming Soon - o fra quelli freschi di pubblicazione -, mettendo a confronto la copertina dell'edizione originale e quella dell'edizione italiana, per scoprire quale delle due risulta più azzeccata in base alla trama o, semplicemente, quale ci piace di più!
Buon lunedì, topi di biblioteca!
Rieccoci con A Clash of Covers, stavolta con Il magico pane dei fratelli Mazg di Robin Sloan, edito da Corbaccio! ⚔️ L'uscita è prevista per giovedì 12 ottobre ma, come al solito, è già prenotabile su Amazon.
Trama
Lois Clary lavora come ingegnere informatico alla General Dexterity, azienda specializzata nella realizzazione di arti robotici. Trascorre così le proprie giornate davanti al computer, lavorando con numeri e codici di programmazione. L'unico rapporto umano che riesce a intrattenere è con i fratelli Mazg, proprietari del negozietto di quartiere dove Lois è solita ordinare la cena rientrando esausta dall'ufficio. Ma un giorno i due fratelli sono costretti a chiudere: come ultima consegna da parte degli amici, Lois riceve il lievito madre che da sempre è alla base del loro ottimo pane. Lois dovrà accudire questo dono, che vive e respira, nutrendolo, facendogli ascoltare della buona musica e dedicandosi in prima persona alla nobile arte della panificazione. Ma Lois non si limiterà a infornare per sé sola: presto infatti rifornirà del proprio pane anche la caffetteria dell'azienda in cui lavora e il banco della specialissima Marrow Fair. Qui le sarà inoltre chiesto d'impastare di fronte alla folla curiosa, utilizzando un gigantesco arto meccanico da lei stessa programmato. Ma, proprio il giorno prima dell'inaugurazione, accadrà qualcosa di totalmente inaspettato...
Veniamo ora alle copertine!
Edizione originale
Sourdough by Robin Sloan
Edizione italiana
Il magico pane dei fratelli Mazg di Robin Sloan

Sinceramente? Trovo un po' ridicola la copertina dell'edizione originale di Sourdough, pubblicato a settembre 2017. Tutta 'st'enfasi su quella pagnotta che fluttua nel cielo e che addirittura emana... luce divina? Addirittura? Ma poi che è quella freccia? Su questa copertina non c'è praticamente quasi niente altro oltre al pane, logico che lo sguardo cade lì. Perché, PERCHÉ trattare i lettori come degli scemi?! 😣 Di questa copertina salvo giusto giusto il font: semplice, pulito, quadrato, pratico, buono, insomma almeno una gioia.

La copertina dell'edizione italiana è tutta un'altra roba, è esattamente l'opposto di quella originale: c'è un'atmosfera calda, avvolgente, magica al punto giusto grazie a quel fascio di luce che entra da una finestra fuori campo. È stato catturato un istante all'interno di un panificio, il momento in cui il pane sta per essere infornato nel forno già pronto sullo sfondo... sembra quasi di sentirne l'odore! Per questa coperitina la Corbaccio ha mantenuto lo stesso stile e la medesima atmosfera del precedente libro di Sloan, Il segreto della libreria sempre aperta, anche questa molto bella, ma in entrambi i casi non amo molto le varie scritte, che si impongono in un modo un po' troppo prepotente su tutto il resto.

Voi cosa ne dite? Esprimete pure la vostra preferenza nei commenti, se vi va, e magari lasciate anche una vostra interpretazione! 😊
L'autore
Robin Sloan, ex manager di Twitter, ha trentotto anni e vive a San Francisco. Grande appassionato delle nuove tecnologie, si trova altrettanto a proprio agio nel prestigioso Grolier Club di Manhattan, cenacolo di esperti di libri antichi e rari, drogati di inchiostro e carta. Le sue due passioni, per la tradizione e per la tecnologia, si esprimono in pari grado nei suoi libri: Il magico pane dei fratelli Mazg così come nel precedente Il segreto della libreria sempre aperta (2013), un successo internazionale venduto in più di venti paesi, e pubblicato in Italia da Corbaccio.

Nessun commento:

Posta un commento