9.10.15

John Lennon: cinque consigli libreschi

Nel pomeriggio del 9 ottobre del 1940, nel bel mezzo di un raid aereo tedesco su Liverpool, nasceva un certo John Winston il quale, impegnato a piangere com'era, figuriamoci se avrebbe potuto mai immaginare che una ventina d'anni dopo sarebbe entrato nella Storia del rock'n'roll con una delle band più importanti del XX secolo, diventando famoso in tutti gli angoli del pianeta e, dopo essere stato tragicamente assassinato da Mark Chapman in una sera di dicembre del 1980, punto di riferimento per le generazioni successive sia come cantante che come attivista politico e pacifista.


Proprio oggi, 9 ottobre, dopo una piccola ricerca, ho trovato per voi cinque piccoli suggerimenti, cinque libri per ricordare il personaggio, l'artista, l'uomo.

● Autore: John Lennon, H. Davies (a cura di)
● Titolo: Le lettere di John Lennon
● Editore: Mondadori
● Data di pubblicazione: 9 ottobre 2012
● Pagine: 390
● Formato: copertina rigida
● Prezzo: € 22,00
● Dove: Amazon.it

"In genere scrivo così e non sto a pensarci, ma quando spedisco è come una piccola parte di me che se ne va nelle mani di qualcuno lontano mille chilometri che si chiederà che diavolo sta succedendo." Alle emozioni - alla rabbia o alla gioia, a desideri e pensieri - John Lennon era solito reagire scrivendo. Autore di alcune tra le più belle canzoni di sempre, molto sappiamo della sua musica; qualcosa delle sue poesie. Oggi, sono state raccolte in volume le sue lettere private. Hunter Davies, autore dell'unica biografia autorizzata dei Beatles, ha rintracciato quasi trecento fra lettere e cartoline di John - a familiari, amanti, amici, ammiratori, estranei e perfino alla lavanderia - aiutato nell'impresa da parenti e amici del musicista, collezionisti privati di tutto il mondo, e con l'assistenza di Yoko Ono. Davies racconta la storia di ogni lettera, illustra il momento in cui fu scritta, fornisce lumi sul destinatario, spiega contenuti e contesto, forte di una ineguagliata conoscenza della materia. Le lettere sono ora tenere, ora istruttive, ora divertenti, irate e violente, ora semplicemente struggenti. Molte sono arricchite da disegni, scarabocchi e freddure di John. Dalla testimonianza più antica (un biglietto di ringraziamento per una zia risalente al 1951) all'ultimo autografo per una centralinista di New York l'8 dicembre 1980, il giorno in cui fu ucciso, queste lettere ripercorrono la storia straordinaria della vita di Lennon.


● Autore: John Lennon, E. Gentile (a cura di), A. Taormina (a cura di)
● Titolo: Skywriting. Scritti, disegni, poesie
● Editore: Il Saggiatore
● Data di pubblicazione: 24 ottobre 2013
● Pagine: 224
● Formato: brossura
● Prezzo: € 15,00
● Dove: Amazon.it

Questo libro, scritto da John Lennon mentre Yoko Ono era incinta del figlio Sean, ha una storia rocambolesca. Dopo l'assassinio di John i manoscritti vennero rubati e poi ritrovati in circostanze mai chiarite, quattro anni dopo. Il libro uscì per volontà di Yoko nel 1986, ed è un inno alle straordinarie doti di creatività, immaginazione e invenzione linguistica di John Lennon. Sono racconti brevi, pagine di diario - l'unico scritto autobiografico di Lennon -, annotazioni e aforismi scritti tra il 1968 e il 1979, collazionati da Yoko Ono e inframmezzati da disegni dello stesso Lennon. Le tecniche e gli stili di scrittura sono diversi, a tratti antitetici. Leggere "Skywriting" è come aprire il vaso di Pandora del (quasi) mai linguisticamente concesso ed essere travolti dal turbine di trovate lessicali: l'America, i Beatles, personaggi veri e inventati, nomi, tanti nomi nascosti nelle parole, tante parole e molti disegni vengono scagliati in un vortice di colpi di genio nel quale, se ci si abbandona alla lettura, il godimento è infinito. Postfazione di Yoko Ono.


● Autore: Riccardo Russino, Vincenzo Oliva
● Titolo: John Lennon. You may say I'm a dreamer. Testi commentati
● Editore: Arcana
● Data di pubblicazione: 31 dicembre 2014
● Pagine: 383
● Formato: brossura
● Prezzo: € 23,50
● Dove: Amazon.it

Un giorno John Lennon definì le proprie canzoni "come un diario privato reso pubblico". Un'affermazione che descrive perfettamente come il geniale artista si sia sempre raccontato in musica e parole, senza avere timore di mostrarsi debole, insicuro, geloso o dipendente dall'amore di Yoko Ono. Se il John Lennon più noto è quello impegnato nelle campagne pacifiste, quello di "Give Peace A Chance" o quello sognatore di "Imagine", il più affascinante è forse proprio quello che racconta la propria vita senza remore, e partendo dalla propria esperienza descrive i difficili rapporti con i genitori, i problemi della vita di coppia e il dramma della droga. Ne emerge un uomo contraddittorio, mai in pace con se stesso e spesso insicuro del proprio talento nonostante l'incredibile successo planetario. Questo libro, che è la versione riveduta e aggiornata di John Lennon - traduzione e commento dei testi (Editori Riuniti, 2000), analizza tutte le canzoni realizzate da John Lennon senza i Beatles, affiancando alla traduzione e all'analisi dei testi la ricostruzione del contesto in cui questi brani sono stati scritti, giungendo fino a quelle canzoni alle quali Lennon stava lavorando prima di essere assassinato, come "Free As A Bird" e "Real Love", che nel 1994 vennero poi scelte da Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr per realizzare due "nuovi" singoli dei Beatles. Ogni capitolo è completato da un apparato iconografico, un'antologia critica e una sezione dedicata all'Italia.


● Autore: E. Gentile (a cura di)
● Titolo: John Lennon. Artista pop (1940-1980)
● Editore: Auditorium
● Data di pubblicazione: 13 novembre 2013
● Pagine: 143
● Formato: brossura
● Prezzo: € 14,00
● Dove: Amazon.it

John Lennon è stato molto più di una rockstar: un simbolo intergenerazionale, un protagonista del Novecento. Come una vera bandiera ha sventolato oltre i confini di tempo e di luogo, sapendo parlare linguaggi diversi, anche ben oltre la musica, e mentre dalle fila dei Beatles tracciava un itinerario indelebile di parole e melodie, Lennon indagava altri campi della ricerca artistica, un mondo parallelo ugualmente ricco di tesori, in gran parte ancora da (ri)scoprire. Disegnò, scrisse poesie e testi bizzarri, recitò nel cinema, delineo con interventi ora estemporanei, ora alimentati da una precisa strategia di comunicazione, al di là del ruolo di totem pop-rock, un libero territorio di narrazione e stimolo politico-filosofico, del quale questo libro intende dare conto grazie a un ampio corredo illustrativo e il ricorso a riflessioni e dichiarazioni dello stesso artista, testimoniato anche nel delicato passaggio dall'ultima stagione dei Beatles al nuovo mondo esplorato con e grazie a Yoko Ono, in pochi anni di carriera e di vita pubblica, John Lennon ha esercitato un fascino e un'influenza irripetibili, megafono di un esperanto culturale ed espressivo ancora oggi moderno, attualissimo e fonte di sorprendenti suggestioni.


● Autore: David Foenkinos
● Titolo: Imagine. Io, John Lennon
● Editore: Gremese Editore
● Data di pubblicazione: 27 giugno 2013
● Pagine: 203
● Formato: brossura
● Prezzo: € 18,00
eBook: € 7,99
● Dove: Amazon.it

Prendete un mito del XX secolo come John Lennon, ancora oggi oggetto di venerazione da parte di milioni di persone in tutto il mondo; prendete gli anni misconosciuti del suo volontario allontanamento dalla scena artistica, quando a trentacinque anni decide di interrompere la sua carriera per occuparsi del figlio Sean e della moglie Yoko Ono; supponete che nel corso di quel periodo si rivolga a uno psicanalista per ripercorrere nel corso di alcune sedute la propria folle esistenza, in una sorta di lunga e dettagliata "confessione" a ruota libera, senza freni, senza autocensure. Supponete infine che tali confidenze acquistino una brillante e sciolta forma scritta, e avrete dinnanzi il romanzo biografico di David Foenkinos. Un'originale ricostruzione della vita di John Lennon, che l'autore immagina raccontata a ritroso dallo stesso musicista nello scorcio finale della sua avventura umana e artistica, tragicamente interrotta da uno squilibrato l'8 dicembre 1980.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...