3.12.15

News Tunué: "Lupetto Rosso", "Il ballo" e "'O Malamente"

Bonjouuuur a tutti!

Sono giorni e giorni, mannaggiammè, che non aggiorno il blog perché proprio non sono riuscita a trovare cinqueminuticinque di tempo, fra addobbi natalizi per la scuola da terminare a tempo di record e impegni e contrattempi vari ed eventuali che, non si sa perché, non appena arriva dicembre sembrano intensificarsi.
Ieri è saltato anche il WWW Wednesday! ...però per quello ho la giustificazione: era il mio compleanno e sono stata quasi sempre fuori casa! :D


Ad ogni modo, sto già recuperando il tempo perduto preparando la scaletta per ben TRE recensioni da girare, signore e signori, il book haul di novembre è solo da montare e caricare su YouTube e intanto qui sul blog c'è una paginetta nuova nuova, in cui man mano inserirò i libri che mi incuriosiscono e che bramo e che prima o poi agguanterò per divorarli.
In più, ci sono delle belle novità su InkBooks, il sito di recensioni con cui collaboro, in fermento per Natale. Stay tuned, vi informerò!


Nel frattempo vi informo delle ultime tre novità Tunué: un Cappuccetto Rosso al contrario dalle illustrazioni delicatissime e magiche, un mix di storia, paganesimo e fede e una raccolta di storie della Napoli criminale!

● Autore: Amélie Fléchais
● Titolo: Lupetto Rosso
● Editore: Tunué
● Collana: Mirari
● Data di pubblicazione: 10 dicembre 2015
● Pagine: 80
● Formato: brossura
● Prezzo: € 12,90
● Dove: Amazon.it
C’era una volta una famiglia di lupi che viveva in una foresta profonda e misteriosa.
Perché stavolta Cappuccetto Rosso è un Lupetto Rosso. La nonna una lupa anziana senza denti che non può più andare a caccia, e mamma Lupa una figlia premurosa che dà al cucciolo un coniglio da portare alla nonnina. Prima della partenza, però, il piccolo è stato messo in guardia: nella foresta, infatti, si nascondono degli umani pericolosissimi da cui dovrà tenersi alla larga, il cacciatore e sua figlia… Amélie Fléchais inaugura «Mirari», la collana degli Illustrati Tunué con un libro dai colori cangianti, in cui la cura per il dettaglio è tale da rendere delizioso anche il fiore più piccolo e nascosto. Un’opera che, capovolgendo e rileggendo la fiaba di Perrault, racconta come la tristezza e la felicità non siano una questione di specie, ma siano cosa del lupo come dell’essere umano.


● Autore: Nuno Duarte, Joana Afonso
● Titolo: Il ballo
● Editore: Tunué
● Collana: Extra
● Data di pubblicazione: 3 dicembre 2015
● Pagine: 62
● Formato: copertina rigida
● Prezzo: € 12,90
● Dove: Amazon.it
E il Signore disse: che hai fatto? La voce del sangue di tuo fratello grida a me dal suolo.
1967. La dittatura conservatrice portoghese è in conflitto con la Santa Sede. La notizia dell’imminente arrivo di Papa Paolo VI a Cova da Ira, mette sull’attenti il Consiglio di Stato del Presidente Salazar, che vuole garantire una visita esemplare e senza incidenti. Parte dell’iniziativa consiste nel mettere a tacere o screditare alcune voci circa presunti fenomeni soprannaturali e attività pagane che si stanno diffondendo nel Paese. Questa la premessa da cui prende avvio Il ballo, un graphic novel in cui si incrociano e amalgamano le vite di un ispettore, di una strega e di un prete immersi in un mondo in cui la superstizione, l’invidia e i legami di sangue generano incubi deformi. Incubi che sembrano troppo reali perché ci si possa svegliare.


● Autore: Lorenzo Bartoli, Luca Bertelè
● Titolo: 'O Malamente
● Editore: Tunué
● Collana: Prospero's books
● Data di pubblicazione: 3 dicembre 2015
● Pagine: 181
● Formato: brossura
● Prezzo: € 18,00
● Dove: Amazon.it
'O Malamente è un criminale, un caporione, un boss di quartiere. I suoi piani sono bislacchi e spesso di poco conto. Le sue vendette scaturiscono quasi sempre da discussioni da bar. Nato sulle pagine di Skorpio, all’interno della serie Napoli Ground Zero, il personaggio e la sua miniserie trovano oggi nuova incarnazione in una raccolta completa con la cover di Paolo Bacilieri, che vede le tavole originali di Bertelè riscansionate, ripulite e riletterate per dare a lettori vecchi e nuovi la possibilità di fruire di queste storie e di conoscere il finale rimasto inedito a causa della chiusura precoce del progetto originale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...